Da Lucca a Pisa lungo gli acquedotti (Monte Pisano): Trekking di 2 giorni

Descrizione: Un percorso affascinante collega Lucca a Pisa. Un cammino nella storia, nella natura, nell’arte della Toscana, lungo le vie d’acqua che hanno abbeverato per secoli le due città. Partiremo dal centro di Lucca e percorreremo il sentiero che costeggia l’Acquedotto del Nottolini, imponente struttura costruita nell’800, fino alla base del Monte Pisano, presso il sito de Le Parole d’Oro. Luogo misterioso e affascinante che pare creato dalla fantasia di Tolkien, nel quale le costruzioni ben conservate si inseriscono perfettamente nel paesaggio, arricchendolo di suggestioni. Saliremo poi attraverso il bosco sempre vario e suggestivo, fino al vasto prato di Santallago, dove pernotteremo in tenda. La mattina seguente saliremo sulla panoramica cresta da dove potremo ammirare sia il versante pisano che quello lucchese, con il mare da una parte e le Alpi Apuane dall’altra. Scenderemo poi attraverso antichi boschi fino ad incontrare il borgo monastico abbandonato di Mirteto, ricco di storia e di fascino. Da qui ci collegheremo all’Acquedotto Mediceo che ci condurrà, dalle pendici del Monte Pisano, fino al centro della città della Torre Pendente.

Difficoltà: E (Escursionistica). Itinerario su sentiero segnato e su strada sterrata, con dislivello medio-alto e pendenze non elevate, eccezion fatta per alcune salite e discese leggermente ripide. Nessun passaggio difficile o esposto. Nel complesso necessita di esperienza ed allenamento per trekking in montagna di più giorni, con necessità di portare tutto l’occorrente nello zaino.

I Giorno:

a) Dislivello complessivo: circa 700 m in salita, 0 m in discesa.

b) Lunghezza complessiva: circa 10 km.

c) Tempo di cammino (soste escluse): circa 4 ore.

II Giorno:

a) Dislivello complessivo: circa 100 m in salita, circa 800 m in discesa.

b) Lunghezza complessiva: circa 15 km.

c) Tempo di cammino (soste escluse): circa 5:30 ore.

Programma:

Spostamento da Pisa a Lucca, prima di iniziare il trekking, in treno.

Pranzo primo giorno, cena primo giorno, colazione secondo giorno e pranzo secondo giorno al sacco (portare il necessario fin dalla partenza). A seconda del periodo dell’anno è possibile accordarsi con la Tenuta Santallago per la cena del primo giorno, la colazione e il pranzo del secondo.

Pernottamento in tenda (necessario, oltre alla tenda, il sacco letto e il tappetino da campeggio).

Periodo consigliato: tutto l’anno eccetto l’estate.

Prezzo: 60 euro.

Spese: 3 Euro a persona per il posto tenda + 3,30 Euro di biglietto del treno Pisa-Lucca. Altre eventuali spese in caso di accordo con la Tenuta Santallago per cena, colazione e pranzo.

Per programmare e prenotare il trekking, contattare la guida (email: riccardo.tognini@libero.it oppure numero di telefono 3287563371 ) almeno una settimana prima.

Informazioni utili: La quota comprende l’assistenza di una guida ambientale escursionistica abilitata ai sensi della L.R. 42 del 23/3/2000 e succ. mod. La quota non comprende il trasferimento con mezzi propri, i pranzi, cena, colazione, pernottamento e tutto quanto non indicato nel programma. E’ facoltà della guida annullare l’escursione in caso di maltempo o di tempo incerto; è obbligatorio l’uso degli scarponi da montagna, ovvero la guida diffida dal partecipare all’escursione, chiunque sia sprovvisto di scarponi da montagna; i minorenni possono partecipare alle escursioni solo se accompagnati da uno o più adulti loro diretti responsabili; i minorenni sono sotto la diretta responsabilità dei genitori, insegnanti, accompagnatori di ogni titolo e grado o chi per essi. La guida è coperta da polizza RCT (responsabilità civile) sottoscritta da AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche). Copre la guida associata da tutti i rischi derivanti da responsabilità diretta o indiretta di quanto dovesse accadere durante l’esercizio delle sue funzioni professionali; il massimale è di 2.500.000,00 di euro. Per ulteriori informazioni, contattare la guida: Riccardo Tognini (tel: 3287563371; email: riccardo.tognini@libero.it )

Note su: difficoltà, dislivelli e tempi di percorrenza

Comments are closed.