Dolomiti – Alta Via 1: 7 giorni

Immagini Alta Via 1 Dolomiti

Descrizione: Un viaggio nel cuore delle Dolomiti (Patrimonio dell’Umanità tutelato dall’UNESCO) lungo l’Alta Via storica che attraversa queste montagne. Un percorso straordinario in una delle zone più spettacolari del nostro paese, rimanendo sempre in quota, immersi nell’imponente atmosfera di questi splendidi monti. Ammireremo albe e tramonti da rifugi aggrappati sul vuoto o adagiati su rilassanti pascoli, e affronteremo giornate di cammino circondati da pareti strapiombanti e strette gole, tra vette rocciose dagli indimenticabili profili. Un’esperienza intensa nella storia geologica delle Alpi.

Difficoltà: EE (Escursionisti esperti). Trekking su sentieri segnati, con dislivelli e pendenze di medio-alta entità, con alcune salite e discese leggermente ripide. Nessun passaggio difficile o esposto. Nel complesso necessita di esperienza ed allenamento per trekking in montagna di più giorni, con necessità di portare tutto l’occorrente nello zaino. Pernottamenti in rifugio.

I Giorno:

a) Dislivello complessivo: 850  m .

b) Lunghezza complessiva: 7 km.

c) Tempo di cammino (soste escluse): 3:30  ore.

II Giorno:

a) Dislivello complessivo: 550 m in salita, 800 m in discesa.

b) Lunghezza complessiva:  12,5 km.

c) Tempo di cammino (soste escluse):  5 ore.

III Giorno:

Libero (possibilità di effettuare escursioni nei pressi del rifugio)

IV Giorno:

a) Dislivello complessivo: 1100 m in salita, 400  m in discesa.

b) Lunghezza complessiva:  12 km.

c) Tempo di cammino (soste escluse):  6 ore.

V Giorno:

a) Dislivello complessivo: 100 m in salita, 800 m in discesa.

b) Lunghezza complessiva:  7 km.

c) Tempo di cammino (soste escluse):  3 ore.

VI Giorno:

a) Dislivello complessivo: 750 m in salita, 250 m in discesa.

b) Lunghezza complessiva:  8,5 km.

c) Tempo di cammino (soste escluse):  4 ore.

VII Giorno:

a) Dislivello complessivo: 350  m in discesa.

b) Lunghezza complessiva: 2 km.

c) Tempo di cammino (soste escluse): 1 ora.

Programma:

I Giorno: Arrivo con mezzi propri al Lago di Braies (per chi fosse interessato è possibile arrivare la sera precedente e pernottare all’Hotel Lago di Braies: http://www.lagodibraies.com/it/benvenuti-hotel-lago-di-braies.asp ). Pranzo al sacco, cena e pernottamento al Rifugio Biella.

II Giorno: colazione al Rifugio Biella, pranzo al Rifugio Pederù (http://www.pederue.it/it/albergo-rifugio.html), cena e pernottamento al Rifugio Lavarella (http://www.lavarella.it/).

III Giorno: colazione al Rifugio Lavarella, pranzo al sacco oppure al Rifugio Fanes  (http://www.rifugiofanes.com/), cena e pernottamento al Rifugio Lavarella.

IV Giorno: colazione al Rifugio Lavarella, pranzo al sacco preparato al rifugio, cena e pernottamento al Rifugio Lagazuoi (http://rifugiolagazuoi.com/ )

V Giorno: colazione al Rifugio Lagazuoi, pranzo al sacco preparato al rifugio oppure al Rifugio Dibona (http://www.rifugiodibona.com ). Cena e pernottamento al Rifugio Dibona.

VI Giorno: colazione al Rifugio Dibona, pranzo al sacco preparato al rifugio, cena e pernottamento al Rifugio Nuvolau (http://www.nuvolau.com )

VII Giorno: colazione al Rifugio Nuvolau. Visita a zona Cinque Torri.  Seggiovia da Rifugio Scoiattoli a Rif. Bain de Dones. Taxi fino al Lago di Braies (automezzi propri).

Periodo consigliato: Luglio, Agosto.

Prezzo: 200 euro.

Spese previste: circa 380-400 euro.

Per programmare e prenotare il trekking, contattare la guida (email: riccardo.tognini@libero.it oppure numero di telefono 3287563371 ) almeno due mesi prima.

Informazioni utili: La quota comprende l’assistenza di una guida ambientale escursionistica abilitata ai sensi della L.R. 42 del 23/3/2000 e succ. mod. La quota non comprende il trasferimento con mezzi propri, i pranzi, cena, colazione, pernottamento e tutto quanto non indicato nel programma. E’ facoltà della guida annullare l’escursione in caso di maltempo o di tempo incerto; è obbligatorio l’uso degli scarponi da montagna, ovvero la guida diffida dal partecipare all’escursione, chiunque sia sprovvisto di scarponi da montagna; i minorenni possono partecipare alle escursioni solo se accompagnati da uno o più adulti loro diretti responsabili; i minorenni sono sotto la diretta responsabilità dei genitori, insegnanti, accompagnatori di ogni titolo e grado o chi per essi. La guida è coperta da polizza RCT (responsabilità civile) sottoscritta da AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche). Copre la guida associata da tutti i rischi derivanti da responsabilità diretta o indiretta di quanto dovesse accadere durante l’esercizio delle sue funzioni professionali; il massimale è di 2.500.000,00 di euro. Per ulteriori informazioni, contattare la guida: Riccardo Tognini (tel: 3287563371; email: riccardo.tognini@libero.it )

Note su: difficoltà, dislivelli e tempi di percorrenza

 

Comments are closed.