Gli Appennini nel cuore delle Apuane: Passo Sella (Alpi Apuane)

Descrizione: Inusuale escursione sulle Alpi Apuane, lungo un percorso dal sapore “appenninico”. Partendo dalla Valle glaciale di Arnetola, e abbandonati gli ambienti irrimediabilmente trasformati dalle cave di marmo, ci incammineremo lungo una mulattiera splendidamente conservata. Questa si inoltra in una bellissima faggeta degna dei boschi Casentinesi. Una volta usciti dal bosco, ci troveremo al Passo Sella, splendido passo che separa l’appenninico Monte Fiocca dal roccioso (e classicamente apuano) Monte Sella. Le linee morbide dei prati si intrecciano con quelle spigolose delle pareti, creando un contrasto unico e di grande fascino. Un luogo meraviglioso dal quale potremo godere di un’ottima prospettiva sull’intera cresta dei monti Macina – Sella – Alto di Sella. Una breve galleria ci consentirà infine di affacciarci sul versante dove si inerpicano le vie di cava, in un ambiente surreale dominato dal profilo del Monte Sagro e dal mare.

Difficoltà: E (Escursionistico). Itinerario su sentiero segnato, con dislivello e pendenze di media entità. Presenta un passaggio leggermente esposto assicurato da fune corrimano. Nel complesso il percorso necessita di esperienza ed allenamento per escursioni in montagna.

Dislivello complessivo: 600 m

Lunghezza complessiva:  5 km

Tempo di cammino (soste escluse): 4 ore

Periodo consigliato: inizio estate, inizio autunno.

Prezzo: 12 euro.

Per programmare e prenotare l’escursione, contattare la guida (email: riccardo.tognini@libero.it oppure numero di telefono 3287563371 ) almeno una settimana prima.

Informazioni utili: La quota comprende l’assistenza di una guida ambientale escursionistica abilitata ai sensi della L.R. 42 del 23/3/2000 e succ. mod. La quota non comprende il trasferimento con mezzi propri, il pranzo al sacco e tutto quanto non indicato nel programma. E’ facoltà della guida annullare l’escursione in caso di maltempo o di tempo incerto; è obbligatorio l’uso degli scarponi da montagna, ovvero la guida diffida dal partecipare all’escursione, chiunque sia sprovvisto di scarponi da montagna; i minorenni possono partecipare alle escursioni solo se accompagnati da uno o più adulti loro diretti responsabili; i minorenni sono sotto la diretta responsabilità dei genitori, insegnanti, accompagnatori di ogni titolo e grado o chi per essi. La guida è coperta da polizza RCT (responsabilità civile) sottoscritta da AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche). Copre la guida associata da tutti i rischi derivanti da responsabilità diretta o indiretta di quanto dovesse accadere durante l’esercizio delle sue funzioni professionali; il massimale è di 2.500.000,00 di euro. Per ulteriori informazioni, contattare la guida: Riccardo Tognini (tel: 3287563371; email: riccardo.tognini@libero.it )

Note su: difficoltà, dislivelli e tempi di percorrenza

Comments are closed.