Il tramonto dalla Rocca della Verruca (Monte Pisano) – Escursione notturna

Descrizione: La Rocca della Verruca domina da secoli la pianura pisana, e, grazie alla sua posizione strategica, è stata teatro di sanguinose contese in epoca medievale. Posta in uno dei più spettacolari punti panoramici del Monte Pisano, ha un fascino misterioso che risuona con forza ancora maggiore nelle ore notturne, sotto la luce della Luna. Per raggiungere la rocca attraverseremo il bosco illuminato dalla calda luce del crepuscolo e, dopo esserci affacciati sulla pianura all’altezza del Sasso della Dolorosa (altro luogo di scontri in epoca medievale), assisteremo al tramonto dalla Rocca, per poi prendere la via del ritorno. Immersi nelle tenebre, assaporeremo il fascino delle ombre dei lecci e dei vecchi castagni, accompagnati dai rumori degli animali che abitano questi meravigliosi boschi. Un percorso semplice e ricco di fascino, in completa immersione nella storia e nella natura del Monte Pisano.

Difficoltà: E (Escursionistico). Itinerario su sentiero segnato e su strada sterrata, con dislivello minimo ma con due ripide salite che necessitano di un pò di impegno fisico.  Nessun passaggio esposto. E’ necessario porre attenzione agli ultimi scalini prima dell’entrata nella Rocca, resi scivolosi dal continuo calpestio. Nel complesso necessita di un minimo di esperienza e di allenamento per escursioni in montagna.

Dislivello complessivo: 300 m

Lunghezza complessiva: circa 11 km

Tempo di cammino (soste escluse): 3:30 ore

Periodo consigliato: estate.

Prezzo: 12 euro.

Per programmare e prenotare l’escursione, contattare la guida (email: riccardo.tognini@libero.it oppure numero di telefono 3287563371 ) almeno una settimana prima.

Informazioni utili: La quota comprende  l’assistenza di una guida ambientale escursionistica abilitata ai sensi della L.R. 42 del 23/3/2000 e succ. mod. La quota non comprende il trasferimento con mezzi propri, la cena al sacco e tutto quanto non indicato nel programma. E’ facoltà della guida annullare l’escursione in caso di maltempo o di tempo incerto; è obbligatorio l’uso degli scarponi da montagna e della luce frontale, ovvero la guida diffida dal partecipare all’escursione, chiunque sia sprovvisto di scarponi da montagna e di luce frontale; i minorenni possono partecipare alle escursioni solo se accompagnati da uno o più adulti loro diretti responsabili; i minorenni sono sotto la diretta responsabilità dei genitori, insegnanti, accompagnatori di ogni titolo e grado o chi per essi. La guida è coperta da polizza RCT (responsabilità civile) sottoscritta da AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche). Copre la guida associata da tutti i rischi derivanti da responsabilità diretta o indiretta di quanto dovesse accadere durante l’esercizio delle sue funzioni professionali; il massimale è di 2.500.000,00 di euro. Per ulteriori informazioni, contattare la guida: Riccardo Tognini (tel: 3287563371; email: riccardo.tognini@libero.it )

Note su: difficoltà, dislivelli e tempi di percorrenza

Comments are closed.